venerdì 17 febbraio 2017

A volte ritornano: anche le passioni!

E' semplice: se cerchi di fare di un tuo hobby qualcosa di più simile ad un lavoro, devi tirare fuori altre passioni con cui ricaricarti e nutrire il tuo spirito creativo. Nel mio percorso 2017 dedicato al Danshari, e quindi alla scelta su cosa tenere nelle mia vita a vari livelli, si sono riaffacciate passioni che avevo da qualche tempo accantonato o molto diminuito per "mancanza di tempo".

Tra queste: i Tarocchi e le Carte Divinatorie ^____^

Nonstante i diversi mazzi ritrovati, nessuno di questo lo sento al momento "mio", ho quindi iniziato una piccola ricerca ... fino a quando: eccoli. Innamorata. Loro. Voglio. Sto aspettando che arrivino e di loro vi parlerò nel dettaglio non appena li avrò in mano, per adesso ho usato l'App dedicata per vedere se erano "veramente loro" prima dell'acquisto e sì, sono veramente loro!

La seconda grande passione per cui ho deciso di ritrovare tempo è la lettura, o meglio, il "divorare libri" :D perchè non ho mai smesso veramente di leggere, ma avevo rallentato molto. Non solo narrativa, ma anche e soprattutto testi più o meno tecnici, filosofici, di autoanalisi, motivazionali, manuali vari, etc etc. 
Cercando qualcosa di dedicato ai tarocchi mi sono imbattuta in due o tre testi consigliati un po' ovunque, due mi sono appena arrivati, il terzo lo acquisterò prossimamente (questo meso ho già finito il budget per i libri :p ):

"I Tarocchi. Il Manuale Completo" Demetra
e
"La Via dei Tarocchi" di Alejandro Jodorowsky


 Perchè i Tarocchi? No, non per leggere il futuro (magari!!) ma come mezzo per sbloccare la propria creatività, per imparare ad ascoltare e canalizzare quelle voci interiori che stanno cercando di dirci qualcosa, per cercare di decodificare i tanti messaggi che l'universo ci lancia ma che troppo spesso passano inascoltati o male interpretati ^____^

E voi? avete una nuova passione, o una vecchia passione rinata, per questo 2017? 



またねえ!
NekoJewels on ETSY 
Questo opera di NekoJewels by Michela Ulivieri è concesso in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported.

lunedì 23 gennaio 2017

Descrivi le creazioni di NekoJewels con una parola!!

In un post di alcuni giorni fa sulla pagina Facebook vi ho chiesto di descrivere le creazioni by NekoJewels con una parola, la più rappresentativa che vi viene in mente quando pensate ad una mia creaturina e mi avete risposto in tantissimi con concetti ed espressioni una più bella dell’altra ^___^

Eleganti, Energia, Inesauribili, Particolarissime, Magiche, Intrecciate, Frizzanti, Uniche, Espressive, Mistiche, Rare, Personalità, Sentimento, Emozionanti, Stupore, Chimeroso, Elfici, Fatati, Classe, Fascinosi, Stupore, Amore, Poetici, Ricercate, Curate, Originali, Supercalifragilistichespiralidoso, Fantastici, Indescrivibili, Whimsical, Energia, Purezza, Geniali, Meticolosi, Spiritualità, Dedizione, Elaborati, Liberty, Luminosi, Arzigogolato, Talismanici, Sognatrici, Sinuosi, Carisma, Toccanti, Messaggeri, Esplosivi, Storici, Raccontosi, Fiabeschi, Splendenti, Carismatici, Essenziali, Inediti, Puliti, Accurati, Etereo, Fine, Anima, Dolci, Forti, Amate … tutto questo per voi è NekoJewels




Quando realizzo una creazione cerco di farlo tenendo presenti delle parole chiave come fossero i punti di una mappa che mi guidano durante il percorso. Non sempre (diciamo quasi mai ) riesco a seguire tutto nel modo che vorrei, i motivi sono vari: a volte subentrano specifiche richieste personali da parte di chi ordina, molto più spesso sono semplicemente io che non ho ancora acquisito le capacità per fare quello che vorrei come lo vorrei, oppure non ho ancora trovato i mezzi giusti per farlo o ancora semplicemente sto “aggiustando il tiro” cercando di capire cosa cambiare e come. Però ci provo. Ogni volta ci provo. Ogni volta spero di essere un passo avanti rispetto alla creazione precedente.

Al momento le parole chiave che voglio infondere nelle mie creazioni sono tre:

La prima è relativa alla lavorazione materiale vera e propria, alla tecnica quindi: neat. Mi affido ad una parola inglese per comprendere nello stesso termine il concetto di lavoro pulito, curato, dove ogni particolare è stato rifinito con attenzione, ogni finale limato, ogni anellino controllato e accuratamente chiuso, senza segni di pinze, accuratamente ripulito e lucidato, dove il “retro” è bello come il “davanti”

La seconda parola chiave è invece legata più genericamente allo stile che vorrei lentamente fare mio: fantasy. Uno stile sognante, fatato, magico, elfico, onirico, fiabesco In realtà a seconda del tema della creazione stessa lo stile può variare, ma vorrei riuscire a dare una mia personale impronta “evocativa” in ogni singolo pezzo

La terza parola chiave riguarda invece il significato che vorrei ogni mia creazione portasse con sé e manifestasse: Kokoro. [ こころ] è una parola giapponese utilizzata per indicare l’insieme di cuore–mente–anima, una sensibilità che identifica un essere vivente come tale, questa caratteristica può essere trovata anche in certi oggetti, oggetti particolarmente amati da chi li ha creati e da chi li vive, e che quindi assorbono parte dell’anima di chi li ha realizzati e, in seguito, anche di chi li usa dando vita a qualcosa di completamente nuovo. Kokoro: il cuore delle cose Vorrei che ogni mia creazione riuscisse ad essere unica perchè dotata di una propria anima derivata dalla passione che metto in ogni realizzazione unita alla personalità unica di chi la commissiona o la adotta per affinità ^____^ un desiderio semplice e piccolo piccolo, no?!?!

So di avere moltissima strada da fare ancora per migliorare il poco che ho imparato, acquisire maggiore manualità ed esperienza, confrontarmi con nuove tecniche e materiali, ma sapere che un minimo di quello che cerco di infondere in ogni pezzo è effettivamente arrivato fino a voi, che il mio intento inizia a trasparire da quello che faccio, è veramente una spinta eccezionale ad andare avanti

 

 
 
またねえ!
NekoJewels on ETSY 
 
 
Questo opera di NekoJewels by Michela Ulivieri è concesso in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported.

venerdì 20 gennaio 2017

La mia Parola dell'Anno per il 2017

Volevo che la mia parola dell’anno per il 2017 fosse qualcosa tipo “organizzazione” o “perseveranza”, volevo una parola forte mirata a chiudere le lacune che so di avere e che sento pesare non poco.
Il percorso per svelare la mia parola dell’anno ha invece tirato fuori altro: la mia parola guida per il 2017 sarà Danshari. Una parola che mi aleggiava attorno già da metà 2016. 

La filosofia del "Danshari" fa parte delle filosofie zen, la parola “Danshari” in giapponese è scritta 断捨離 ed i kanji che lo compongono significano rispettivamente:
断る “kotowaru” “rifiutare”
捨てる “suteru” “buttare, gettare via”
離れる “hanareru” “allontanarsi, prendere le distanze”.
Da qui il composto 断捨離 “danshari” ovvero gettare tutto ciò che di superfluo ingombra la nostra vita.
Ma Danshari non è gettare via tutto alla cieca, non è nemmeno scegliere cosa buttare, è proprio l’opposto, è scegliere cosa tenere. Si applica agli oggetti accumulati nel tempo, ma anche alle persone di cui ci circondiamo, ai sentimenti e pensieri da cui ci lasciamo guidare, alle situazioni che scegliamo di vivere, a noi stessi. Danshari è prendere coscienza di quello che è veramente importante per noi, quello che ci fa felici, che ci fa sentire bene, che ci serve e allontanarci da tutto il resto. Chiudere i cerchi, avere il coraggio di lasciar andare ciò che ha fatto il suo corso. Decidere di fare o di non fare, ma decidere ed agire di conseguenza.

Il 2017 sarà per me l’anno del Danshari. 

Un Danshari fisico, materiale, emotivo, professionale, sociale, mentale. E chissà, magari mi porterà anche la capacità organizzativa e la perseveranza di cui sento il bisogno ^______^


Volete trovare la vostra parola per il 2017? Se non avete problemi con l'inglese Susannah Conway ha un bellissimo mini corso gratuito in cinque mail per aiutarvi  





またねえ!
NekoJewels on ETSY 
Questo opera di NekoJewels by Michela Ulivieri è concesso in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported.

giovedì 29 dicembre 2016

Il mio Natale Handmade

Questo Natale si è rivelato all'insegna dei regali e degli autoregali handmade ^___^ non potrei che esserne più felice!

1: Iniziamo subito con il bellissimo regalo di Valentina di My Little Studio 76 ^____^ la mia Babba Natale Segreta per l'evento "SMART CHRISTMAS SURPRISE" organizzato dal gruppo Italia Smart Team presente su Esty e su Facebook  #smartchristmassurprise
 Da notare la cura del dettaglio a partire dal package, carta avana cucita a macchina con l'etichetta "My Little Studio 76" ed un nastro con pon pon in lana ... dispiace quasi aprirlo!!



 Ma la sopresa all'interno è ancora più bella!! una deliziosa pochette portatutto rifinita fin nei minimi particolari, dall'applicazione alla cerniera con pon-pon, dalla stoffa esterna texture 3D al rivestimento interno  in cotone grezzo: adoroooo!
 


Potete curiosare tra le meravigliose creazioni ecofriendly in stoffa e feltro di Valentina (bambole, pupazzi, pochette, accessori, sciarpe e molto molto altro ancora!!) seguendola su:

*Curiose di conoscere il mio regalo a sorpresa in veste di sua Babba Natale?!?! ^____^ potete vederlo in questo bellissimo post sul blog di "My Little Studio 76" *
 

2: Visto che sono un fan dell'autoregalo e che non si hanno mai abbastanza collane con pendenti unici e particolari ho pensato bene di regalarmi delle Creature realizzate dalla bravissima Simona in arte la Madre dei Mostri di Hic Sunt Monstra ^____^ la mia collezione dei suoi pezzi continua a crescere ed ogni nuovo acquisto è sempre garanzia di qualità e ricercatezza dei dettagli e dei materiali.
Questa volta ho adottato il "Winter Flower" un bellissimo pendente a bocciolo con cristallo abbraccaito in filigrana d'ottone ... magia e misticismo allo stato puro. Approffittando di una promozione in corso mi sono aggiudicata anche altri due bellissime creature, un segnalibro a catena del GreenMan con cristallo bianco latte ed il pendente della nave in tempesta ... veramente un bottino super ricco!






Potete innamorarvi delle creazioni di Simona seguendo "Hic Sunt Monstra":
"Hic Sunt Monstra" su Facebook
"Hic Sunt Monstra" su Etsy
"Hic Sunt Monstra" su A Little Market
"Hic Sunt Monstra"  Blog



3: altro autoregalo, anche se in realtà è più un investimento per il futuro, ho infatti preso queste due bellissime fette di agata incise a laser dalla bravissima Beatrice di "Lunar Bumblebee" per poi lavorare con tecnica wire by NekoJewels e creare così due pendenti unici ^____^
Beatrice realizza bellissimi gioielli in legno e resina realizzati con taglio laser, inoltre incide sempre a laser pietre dure come queste fette di agata con motivi originali disegnati da lei stessa. Ha una grande pazienza e bravura nel destreggersi tra la progettazione iniziale, programmi di disegno grafico e rifiniture che ogni singolo pezzo richiede!!



Se siete curiosi di vedere le sue bellissime creazioni, la potete seguire su:

4: questo è stato uno di quei regali che non ti aspetti, che ti scaldano il cuore e che ti lasciano veramente senza parole ... una felpa nera disegnata interamente a mano dalla talentuosa Elisa di "Elyblu" ^___^ micio, bimba e tigre, un motivo pensato e studiato nei minimi dettagli, un qualcos adi veramente personale e fatto con il cuore, una vera e propria opera d'arte da indossare ...


Per lasciare il vostro cuore sulle meravigliose creazioni di Elisa vi invito a seguirla su:
"Crea Idee" su Facebook dove Elisa mette a disposizione il suo talento con tantissimi video tutorial gratuiti di riciclo creativo e fatto-a-mano per ogni campo d'interesse


5: il regalo di una carissma amica (anche se non ci siamo ancora incontrate di persona, ma credo che prima o poi ci riusciremo!!!) che ha pensato a me ed alla mia testolina con pelata post-chemio nei sui giri di shopping e non ha pututo resistere a prendermi il cappellino più kawaii del mondo!! Miciosooooo =^___^= realizzato da "Le Chat Noir Cutisserie" 


Potete seguire le loro creazioni kawaii su:




またねえ!
NekoJewels on ETSY 
Questo opera di NekoJewels by Michela Ulivieri è concesso in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported.

sabato 17 dicembre 2016

Autunno e Primavera in un unico Albero della Vita

"Cuivië"

E' nato un nuovo pezzo unico per la collezione Kintsugi o del riforgiare anima e corpo
"Cuivië", un pendente speciale, simbolo di rinascita, risveglio, ciclo di perenne rinnovamento della vita stessa. Due alberi in rame argentato che si abbracciano, autunno in quarzo citrino che si appresta a perdere le proprie foglie e primavera con tenere e nuove foglioline in peridot protese verso un nuovo ciclo vitale. Gli alberi così intrecciati proteggono una punta grezza di quarzo ialino (clistallo di rocca)

"Cuivië"




またねえ!
NekoJewels on ETSY 
 
Questo opera di NekoJewels by Michela Ulivieri è concesso in licenza sotto la Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported.